Pubblicizza qui




Pubblicizza qui


 
 
 
 
 
 
 
   
PEC - posta certificata
annunci - cerca
segnala sito - cerca
webmail
free internet
servizi online
le news
mailing list
CMS realizza il tuo sito
oroscopo
servizi per l'azienda

Il tuo Dominio! .
Google
Cerca in: Web wineuropa.it wmultimedia.it portaleditalia.it
 

Oroscopo per la settimana dal 01/12/2017 al 31/12/2017

Sagittario:
Dal 23/11
al 21/12

I pianeti in Scorpione saranno un invito a scavare profondamente dentro di voi, fino alla radice dei vostri desideri piu' profondi, senza accontentarv ...continua
 

Pubblicizza qui


CHE TEMPO FARA'?
Le previsioni del Tempo dal satellite clicca qui
VOLARE
Gli orari degli aereoporti Italiani clicca qui
NAVIGARE
Gli orari dei traghetti Italiani clicca qui
TRENI
Gli orari dei treni Italiani clicca qui
AUTOLINEEE
Gli orari degli autobus Italiani clicca qui
LE CATEGORIE DI WINEUROPA

Abbigliamento, Agenzie immobiliari, Arredamento, Ristoranti, alberghi continua

ATTUALITA'

Notizie utili, spettacoli, libri, calendari, stampa, gli uomini più belli, previsioni del tempo, news, motori e sport motoristici, viaggi, moda e modelle

STAMPA
Quotidiani Italiani
Quotidiani Esteri
Settimanali Italiani
Settimanali Esteri
Mensili Italiani
Mensili Esteri
ARGOMENTI

Affari & Finanza, astronomia, architettura, arte, ambiente, annunci, antiquariato, artigianato, archeologia, biblioteche, commercio, cultura, erotismo, enti & istituzioni, fotografia, gastronomia, geologia, informatica & elettronica, legislazione, giochi, lavoro, misteri, religione, salute, scienze, sport, trasporti, turismo, università

 
 
News di: Altre News

Pagina precedente

- Charlize con licenza di uccidere. La Bionda Atomica che spacca tutto

LOCARNO
NEL FINALE a stelle e strisce di Locarno '70, tra gli ottomila spettatori di Piazza Grande il festival ha rilanciato due modelli vitali del cinema americano, il blockbuster d'azione "Atomic Blonde", 50 milioni di dollari di budget intorno all'infaticabile corpo cult di una star planetaria (da giovedì prossimo in sala) e una piccola, intelligente commedia d'amore metropolitana da un milione di dollari, "The Big Sick", che in sei settimane, distribuita da Amazon, ha lasciato senza fiato produttori e autori sbancando al box office, per ora fino a 37 milioni di dollari (in sala tra un paio di mesi). ORFANI di Sharon, cultori di 007, fan di Jackie Chan, si potrà dire tutto, ma non che la "Bionda Atomica" con licenza di uccidere non appartenga interamente a Charlize Theron, a caccia di un posto al sole nel film d'azione prima che l'orizzonte dei 50 anni decida per lei. Caschetto platino alla Jean Harlow, vidimata maschiaccia dalla Imperatrice Furiosa nell'ultimo "Mad Max", incomincia una funambolica spy-story berlinese glam&legnate uscendo da una vasca di ghiaccio, schiena gonfia da culturista e faccia pesta da lottatrice. A cavallo della caduta del Muro l'agente britannico Lorraine (molto yankee, poco british, ma l'accento è studiato) deve recuperare la classica lista di agenti sottratta a un collaboratore assassinato, con un diktat che ci immette in un bel giro di doppi giochi e colpi di scena: non fidarti di nessuno. Più che sul copione standard, tratto dalla graphic novel di Johnston&Hurt, a sua volta aggiornamento della serie anni '60 di Harry Palmer (Michael Caine), il regista David Leitch punta sulla performance senza controfigure della Theron, tra scontri d'arti marziali, corse, tuffi, e l'inevitabile scena lesbica (con la brunetta Sofia Boutella). E se dobbiamo credere alle cronache va detto quanta fatica e rischi Charlize abbia sopportato per laurearsi Miss Bond, perfino con un'eco transgender che piglia pubblico (per l'esuberante «atomica» pare sia stato necessario un intervento odontoiatrico). Fotografia a colori acidi alla Winding Refn, grafica action alla "John Wick" (Leitch doveva dirigere il secondo episodio) e la colonna sonora d'epoca, da Bowie ai Depeche Mode, hanno più che un ruolo di contorno sulla fiammante anima di ghiaccio di Lorraine. RICORDA certi exploit del passaparola, tipo "El Mariachi", 7.000 dollari di budget, incasso di 2 milioni, ma che cos'ha di speciale "The Big Sick" (il grande malato, ma anche la grande nausea) di Michael Showalter? Un amore impossibile per il quale ci troviamo a parteggiare fino in fondo, nonostante i due o tre finali di troppo, pare corrispondenti alla storia vera dell'attore protagonista, il pakistano Kumail Nanjiani, che ha scritto la sceneggiatura e timbrato col nome il personaggio. A Chicago, destinato secondo tradizione a matrimonio combinato, comico praticante e taxista Uber, Kumail s'innamora di Emily. Ma Kumail, che non è un eroe (altra dote ok), non ha il fegato di opporsi alle regole della sua famiglia, anche perché non si scherza: c'è la interdizione. Per una malattia misteriosa Emily va in coma. Strappalacrime? Macché. Al timone della produzione c'è il Judd Apatow di "Molto incinta" o "40 anni vergine". Questo però è meglio dei suoi film.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita da: wineuropa
 
 
 
 
 
 
Informativa privacy | dati fiscali
Win S.r.l. - WinEuropa Group - Un solo Partner Tutte le soluzioni
Via Senese Aretina, 226 - 52037 Sansepolcro (AR) ITALY
Tel. +39 0575 740891 - Fax  +39 0575 720080 - E-mail: webmaster@wineuropa.it
© Copyright Arch. F. Venturucci 1999 - 2007 Powered by Win S.r.l. Vietata la Riproduzione

Utenti collegati: 1180