Pubblicizza qui




Pubblicizza qui


 
 
 
 
 
 
 
   
PEC - posta certificata
annunci - cerca
segnala sito - cerca
webmail
free internet
servizi online
le news
mailing list
CMS realizza il tuo sito
oroscopo
servizi per l'azienda

Il tuo Dominio! .
Google
Cerca in: Web wineuropa.it wmultimedia.it portaleditalia.it
 

Oroscopo per la settimana dal 01/12/2017 al 31/12/2017

Sagittario:
Dal 23/11
al 21/12

I pianeti in Scorpione saranno un invito a scavare profondamente dentro di voi, fino alla radice dei vostri desideri piu' profondi, senza accontentarv ...continua
 

Pubblicizza qui


CHE TEMPO FARA'?
Le previsioni del Tempo dal satellite clicca qui
VOLARE
Gli orari degli aereoporti Italiani clicca qui
NAVIGARE
Gli orari dei traghetti Italiani clicca qui
TRENI
Gli orari dei treni Italiani clicca qui
AUTOLINEEE
Gli orari degli autobus Italiani clicca qui
LE CATEGORIE DI WINEUROPA

Abbigliamento, Agenzie immobiliari, Arredamento, Ristoranti, alberghi continua

ATTUALITA'

Notizie utili, spettacoli, libri, calendari, stampa, gli uomini più belli, previsioni del tempo, news, motori e sport motoristici, viaggi, moda e modelle

STAMPA
Quotidiani Italiani
Quotidiani Esteri
Settimanali Italiani
Settimanali Esteri
Mensili Italiani
Mensili Esteri
ARGOMENTI

Affari & Finanza, astronomia, architettura, arte, ambiente, annunci, antiquariato, artigianato, archeologia, biblioteche, commercio, cultura, erotismo, enti & istituzioni, fotografia, gastronomia, geologia, informatica & elettronica, legislazione, giochi, lavoro, misteri, religione, salute, scienze, sport, trasporti, turismo, università

 
 
News di: Altre notizie

Pagina precedente

- Disturbi alimentari, allarme rosso In Italia un bimbo su tre pesa troppo

ROMA DIGIUNO, lassativi, pugni nello stomaco per reprimere i morsi della fame, un bicchiere di acqua ghiacciata ogni ora per sentirsi pieni. Di tutto, fino in fondo, per dimagrire. Sempre di più, per essere belle (o belli) da morire. Ma si muore davvero. L'anoressia e la bulimia sono un tunnel buio nel quale si perdono centinaia di ragazze e ragazzi, ma in fondo, con gli opportuni percorsi terapeutici, si intravede la via d'uscita. Sempre più giovani: fino a qualche anno fa i primi segnali di disagio si manifestavano verso i 12 anni, ora l'età è scesa anche a 9-10 anni. E c'è anche l'altra faccia della medaglia: mai come oggi i bambini e i ragazzi del mondo sono stati così obesi. SUL FRONTE dei disturbi alimentari i Social media giocano un ruolo, nel bene come nel male. Se è vero che esiste una App con assistenza e suggerimenti da parte di uno staff di esperti - Sc(Hi)acciaDCA, l'applicazione creata dal Centro per la diagnosi e la cura dei disturbi del comportamento alimentare di Bergamo che ha totalizzato in 8 mesi oltre 2 mila download - il mondo di internet ha molti sentieri oscuri. Come i gruppi WhatsApp pro Ana (diminutivo di anoressia), dove si arriva attraverso vari siti internet. E qui ragazzine e ragazzini vengono istigati ad arrivare a pesare anche meno di 40 chili. Chi non rispetta i comandamenti di Ana, secondo cui ogni caloria ingerita deve essere consumata con l'esercizio fisico, viene invitato a punirsi, a flagellarsi, vomitando fino a farsi male. Così anoressia e bulimia sconfinano nell'autolesionismo. I DISTURBI del comportamento alimentare, prima causa di morte nei giovani subito dopo gli incidenti, sono spesso collegati a problemi psicologici, tra cui depressione e tentato suicidio. È una spirale nella quale cadono, secondo i dati dei primi sei mesi del 2017, tre milioni di italiani, di cui 2,3 milioni sono adolescenti. Secondo l'Academy of Eating Disorders sono 8.500 ogni anno i nuovi casi di anoressia e bulimia in Italia, per il 95% si tratta di donne, ma il fenomeno è in crescita anche tra gli uomini. In genere si manifesta tra i 12 e i 17 anni, ma l'esordio è sempre più precoce, anche alle elementari. Secondo una recente indagine della Società Italiana di Pediatria condotta su un campione di diecimila adolescenti, il 28% si vede in sovrappeso, ma solo l'11,7% lo è effettivamente. «Attraverso magrezza e restrizioni alimentari - spiega Marta Scoppetta, psichiatra e psicoterapeuta consulente del Percorso obesità alla Fondazione Policlinico Gemelli di Roma - l'adolescente che si ammala di anoressia urla la sua disperazione, l'angoscia di non essere in grado di arrivare all'età adulta e implora di essere visto ed aiutato. Un percorso di cure adeguate - assicura - permette di curare le insicurezze e le fragilità che hanno portato ad ammalarsi, fino a tornare a vivere, spesso meglio di prima». Il cibo diventa un nemico quando è troppo e in occasione della giornata mondiale per la lotta all'obesità, che si celebra oggi, uno studio condotto insieme agli esperti dell'Oms ha lanciato l'allarme. L'obesità giovanile è aumentata di oltre 10 volte: si è passati da 5 milioni di obese nel 1975 a 50 milioni nel 2016, da 6 milioni di maschi obesi a 74 milioni; nel 2022 ci sarà un giro di boa, si entrerà in un mondo popolato più da giovani (5-19 anni) obesi che da coetanei sottopeso (che pure continuano a dominare i paesi più poveri del mondo). IN ITALIA secondo un'indagine coordinata dall'Istituto superiore di sanità la percentuale di bambini chiaramente obesi di età compresa tra i 6 e i 10 anni è del 9,3% (nel 2008 era del 12%), quelli in sovrappeso sono il 21,3%. Quasi un bambino su tre (30,6%) pesa comunque troppo e deve calare. La vita sedentaria colpisce anche i più piccoli se è vero che il 23,5% dei bambini svolge giochi di movimento solo 1 giorno a settimana, il 33,8% dei bambini svolge attività fisica strutturata non più di un giorno a settimana, mentre solo un bambino su quattro si reca a scuola a piedi o in bicicletta.
notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita da: wineuropa
 
 
 
 
 
 
Informativa privacy | dati fiscali
Win S.r.l. - WinEuropa Group - Un solo Partner Tutte le soluzioni
Via Senese Aretina, 226 - 52037 Sansepolcro (AR) ITALY
Tel. +39 0575 740891 - Fax  +39 0575 720080 - E-mail: webmaster@wineuropa.it
© Copyright Arch. F. Venturucci 1999 - 2007 Powered by Win S.r.l. Vietata la Riproduzione

Utenti collegati: 1101