Pubblicizza qui




Pubblicizza qui


 
 
 
 
 
 
 
   
PEC - posta certificata
annunci - cerca
segnala sito - cerca
webmail
free internet
servizi online
le news
mailing list
CMS realizza il tuo sito
oroscopo
servizi per l'azienda

Il tuo Dominio! .
Google
Cerca in: Web wineuropa.it wmultimedia.it portaleditalia.it
 

Oroscopo per la settimana dal 01/01/2018 al 31/01/2018

Acquario:
Dal 21/01
al 19/02

Dopo le prime dieci giornate, potranno nascere contrasti per questioni di autonomia o distrazioni e nervosismi che causeranno un calo della carica des ...continua
 

Pubblicizza qui


CHE TEMPO FARA'?
Le previsioni del Tempo dal satellite clicca qui
VOLARE
Gli orari degli aereoporti Italiani clicca qui
NAVIGARE
Gli orari dei traghetti Italiani clicca qui
TRENI
Gli orari dei treni Italiani clicca qui
AUTOLINEEE
Gli orari degli autobus Italiani clicca qui
LE CATEGORIE DI WINEUROPA

Abbigliamento, Agenzie immobiliari, Arredamento, Ristoranti, alberghi continua

ATTUALITA'

Notizie utili, spettacoli, libri, calendari, stampa, gli uomini più belli, previsioni del tempo, news, motori e sport motoristici, viaggi, moda e modelle

STAMPA
Quotidiani Italiani
Quotidiani Esteri
Settimanali Italiani
Settimanali Esteri
Mensili Italiani
Mensili Esteri
ARGOMENTI

Affari & Finanza, astronomia, architettura, arte, ambiente, annunci, antiquariato, artigianato, archeologia, biblioteche, commercio, cultura, erotismo, enti & istituzioni, fotografia, gastronomia, geologia, informatica & elettronica, legislazione, giochi, lavoro, misteri, religione, salute, scienze, sport, trasporti, turismo, università

 
 
News di: Altre News

Pagina precedente

- Molestie o corteggiamenti maldestri Gli esperti: confine sempre piu' labile

Luca Bolognini

DOPO IL terremoto Weinstein, lo tsunami Deneuve. Le dichiarazioni dell’attrice, che è finita nel mirino delle femministe per aver invitato le donne a distinguere tra corteggiamento e abuso prima di chiedere giustizia, hanno scatenato un vero e proprio vespaio. «Sono punti di vista che si confrontano – spiega la psichiatra Michela Casoria – senza trovare dialogo. La star francese afferma che un conto è la molestia, che è sanzionata anche per legge, un altro è un tentativo di seduzione in cui il maschio afferma la sua virilità. Il limite, se vogliamo usare il buonsenso, è quello della reazione dell’altro. Anche se è vero che le dinamiche del corteggiamento risentono dello scorrere del tempo. In passato erano molto codificate: c’erano prassi di avvicinamento all’oggetto del desiderio che erano segnali riconoscibili e condivisi dal gruppo sociale di cui si faceva parte. Adesso è tutto variamente interpretato e interpretabile. Con il venir meno di questa ritualità, siamo sempre più soli e abbiamo idee più confuse sui limiti entro i quali muoverci». IL CASO Weinstein, esploso su giornali e tv, è la classica punta dell’iceberg. «Gli uomini potenti – osserva il sociologo e scrittore Francesco Alberoni – si sono sempre fatti pagare in natura. Le donne dall’alba dei tempi vanno con ricchi e i giovani benestanti sono circondati da belle ragazze. Oggi come in passato sono in molti quelli che hanno approfittato della loro posizione». Ed è proprio il nesso fra sesso e potere il nodo della questione. «Nonostante negli anni Sessanta e Settanta ci si sia stata un’apertura a rapporti sessuali più liberi, la figura femminile – fa notare Chiara Bettelli Lelio, counselor in sessuologia clinica – ha sempre subito il fascino del potere. Nel momento in cui la ragazza, seppur libera, si trovava di fronte a qualcuno in posizione dominante si scatenava un’attrazione inconscia. Tra vittima e carnefice si stabiliva un rapporto che dava luogo a una specie di alleanza del silenzio. Per questo era molto difficile denunciare». POI IL CLIMA è cambiato. «Non è stato il caso Weinstein a fare da detonatore. Evidentemente – sottolinea Alberoni – eravamo in una situazione di equilibrio instabile. Una maggiore emancipazione femminile ha portato le donne a dire che gli uomini avevano esagerato. È partito un attacco, soprattutto da parte delle donne americane, allo strapotere maschile. È stato un bene: chi occupa posizioni privilegiate forse ora starà più attento. Anche se mi piace sottolineare il garbo con cui si è espressa Catherine Deneuve, figlio di una cultura europea, che a differenza di quella americana non passa da un eccesso all’altro». notizia tratta da La Nazione www.lanazione.it

Inserita da: wineuropa
 
 
 
 
 
 
Informativa privacy | dati fiscali
Win S.r.l. - WinEuropa Group - Un solo Partner Tutte le soluzioni
Via Senese Aretina, 226 - 52037 Sansepolcro (AR) ITALY
Tel. +39 0575 740891 - Fax  +39 0575 720080 - E-mail: webmaster@wineuropa.it
© Copyright Arch. F. Venturucci 1999 - 2007 Powered by Win S.r.l. Vietata la Riproduzione

Utenti collegati: 1470